Home » Capo Vaticano sulla Costa degli Dei

Capo Vaticano sulla Costa degli Dei

capo vaticano-costa dei-calabria-vv
,

Siamo nel cuore della famosa Costa degli Dei della Calabria sul Mar Tirreno. Nel momento in cui vedrai la spiaggia bianca e brillante e i toni penetranti del mare azzurro, capirai perché gli antichi greci la chiamavano così. È davvero divina. Capo Vaticano è più un punto geografico che un paese che identifica un promontorio nel comune di Ricardi. Anch’esso ha guadagnato il suo nome in un modo piuttosto affascinante: Vaticininium è latino per “oracolo”. I Greci e i Romani credevano che un oracolo vivesse in una grotta marina sul promontorio. Capo Vaticano continua a incantare i passanti come migliaia di anni fa.

Il promontorio di Capo Vaticano

A 125 metri sul livello del mare, il promontorio del Capo è una meraviglia geologica costituita da un raro granito bianco/grigio che continua ad essere studiato dai geologi di tutto il mondo. Si ritiene che sia il punto più antico dell’intero Mediterraneo. Oggi, oltre alla sua bellezza, è nota per il faro militare costruito nel 1870 e ancora oggi in uso.

Da non perdere il punto panoramico più spettacolare del promontorio. Il Belvedere Capo Vaticano fa parte di un parco e offre una vista a 180 gradi sulla Costa degli Dei e sulle Isole Eolie tra cui Stromboli. Nelle giornate eccezionalmente limpide si può gettare lo sguardo attraverso lo Stretto di Messina e intravedere il suo Capo Peloro. Troverai anche un comodo parcheggio e delle panchine per ammirare il panorama.

Il mare: sempre una garanzia

Mare, mare, e ancora mare. Le spiagge di Capo Vaticano variano da sabbia bianca e fondali poco profondi a scogliere rocciose perfette per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

Iniziamo dalla Spiaggia del Tono appena a nord del faro. Qui si trova una spiaggia di sabbia bianca e piccoli ciottoli. In parte, spiaggia libera e in parte attrezzata. L’acqua tende ad essere mossa e profonda quindi probabilmente non è l’ideale per i bambini piccoli.

capo vaticano-vibo valentia

Spostandoci a sud, abbiamo la spiaggia di Praia a Focu, come è conosciuta nel dialetto locale. Questa spiaggia di sabbia bianca è una minuscola insenatura ed è raggiungibile solo in barca. Se vuoi vedere uno dei luoghi più mozzafiato del promontorio, noleggia un kayak o un pedalò in una delle spiagge più attrezzate (tipo Grotticelle) e fatti strada qui. Non te ne penterai!

Un altro luogo paradisiaco raggiungibile solo via mare è la Spiaggia a Ficara. Sabbia bianca e fine e scogliere a strapiombo con acque profonde sono le caratteristiche principali qui. Se hai seguito il nostro consiglio e hai noleggiato un mezzo, puoi fermarti sia a Praia a Focu che a Ficara.

Probabilmente la più famosa dell’intera costa di Capo Vaticano è Grotticelle. È proprio qui dove la stragran parte dei visitatori trascorrono le vacanze perché è la più attrezzata. Qui si trova un’ampia scelta di ristoranti, bar, noleggio barche e compagnie turistiche, nonché aree di spiaggia libera e stabilimenti balneari. C’è anche un ampio parcheggio, il che significa che non dovrai camminare troppo sotto il sole cocente.

Nei dintorni

Va da sé che da Capo Vaticano è praticamente d’obbligo visitare Tropea, la meta più ambita della Costa degli Dei. Si può percorrere tutta la lunghezza della costa da Pizzo Calabro a Nicotera (circa 50 km) fermandosi dove si desidera. La Strada Statale 522 abbraccia la costa dal Pizzo fino a Santa Domenica.

tropea-dooid

Come già accennato, Capo Vaticano non è tecnicamente un borgo, ma un punto nel comune di Ricardi che è composto di otto piccoli borghi (il più piccolo è Barbalaconi con appena 45 abitanti). Se vuoi una pausa dalla spiaggia e hai uno spirito avventuroso, perché non esplorare i piccoli borghi di Santa Domenica e Ciaramiti?

Info utile

Il Sud è ancora molto poco servito per quanto riguarda i trasporti pubblici. L’aeroporto più vicino a Capo Vaticano è Lamezia Terme che dista quasi 50 km. Dall’aeroporto alla stazione ferroviaria di Lamezia c’è un servizio navetta/pullman e poi è a circa un’ora di treno a Ricadi. La linea Tropea ferma a Pizzo, Tropea e Ricardi tra altre lungo il percorso. È inoltre possibile noleggiare un’auto in aeroporto.

Tieni presente che la Costa degli Dei vanta temperature confortevoli tutto l’anno e il mese più freddo è gennaio, quando le temperature medie sono 15° C max e 5° C min. I mesi migliori dell’anno per godere di un clima perfetto, prezzi più bassi e meno folla sono maggio, giugno, fine settembre e ottobre.

capo vaticano-costa degli dei-calabria

L’unico neo di questo magnifico tratto di costa, beh, in realtà sono due, è che non è più un segreto ben custodito. A luglio e agosto, non essere scioccato quando trovi una folla enorme. E il secondo, nonostante la folla, rimarrai così affascinato dalla sua bellezza e autenticità che vorrai rimanere per sempre.